La sella... quale sella?

da Silvano
Visite: 49

Sicuramente nella valutazione di una bicicletta vi è una attenzione particolare alla sella, che assieme alle prese sul manubrio ed ai pedali rappresentano i punti di contatto e di gestione del movimento da parte del ciclista.


La sella però ha un'importanza maggiore poichè sostiene per la maggior parte del tempo il peso del ciclista. E 'per questo che essa assume un ruolo fondamentale nel comfort ed in ultima analisi il piacere o la sofferenza di una escursione in bicicletta. La forma della sella,la sua posizione, come altezza ed inclinazione sono elementi estremamente importanti da valutare in maniera complessiva.

La scelta della forma dipende dal fisico del ciclista e dal tipo di posizione che egli assume in bicicletta: se è un cicloturista, assume generalmente una posizione rialzata e gran parte del suo  peso va a ricadere sulla sella e quindi occorre una sella ampia ed imbottita,mentre  un ciclista di bicicletta da strada assumendo una posizione molto inclinata con un carico minore sulla sella ha bisogno di maggiore agilità ed una minore imbottitura.

La base fondamentale per la scelta della sella, rimane a priori ,quella della misurazione della larghezza del bacino e della conseguente larghezza delle ossa ischiatiche, effettuabile con degli strumenti specifici determinando con ciò la larghezza della sella ideale. Tale valutazione permetterà lo scarico del peso del ciclista sulle zone scheletrico/muscolari e non sulle zone morbide molto delicate. Le selle migliori presentano delle cavità e delle zone piene proprio per rispondere alle esigenze già descritte,diversificandole ulteriormente tra maschi e femmine.

Quindi dopo aver seguito i suggerimenti e le rilevazioni per trovare la sella idonea occorre posizionarla sulla bicicletta in maniera corretta come altezza , arretramento ed angolazione.

L'altezza deve rispettare la misura della gamba del ciclista lasciando nel punto più basso del pedale un leggero angolo di piegatura del ginocchio,una altezza più precisa può essere trovata con una visita specialistica di posizionamento abbinando l'uso dei pedali a sgancio.

L'arretramento è una misura che posiziona la sella in funzione del sistema piede-caviglia-femore e può essere ricavato da un test funzionale di posizionamento.

L'angolazione invece prevede in generale una posizione parallela al terreno o semmai una piccola inclinazione della punta verso il basso in situazioni di utilizzo particolari.

Nell'uso turistico,sportivo della bicicletta è consigliato l'utilizzo del pantaloncino specifico che abbinato alla sella permetterà un utilizzo nel tempo divertente e privo di fastidiosi dolori.